Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
LILSI Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali

Attività editoriali della Slavistica

Centro di Studi sull'Europa Centro-Orientale nel Medioevo (CESECOM):


Il Centro di Studi sull'Europa Centro-Orientale nel Medioevo (CESECOM) si è formato a cominciare dal 2006, riunendo periodicamente un gruppo di studiosi specialisti delle diverse regioni che si estendono dall'Europa centrale al Caucaso, fino all'Asia centrale.

La nostra attenzione si è concentrata sui secoli che hanno preceduto la caduta di Costantinopoli e la scoperta delle Americhe, il cui studio è di fondamentale importanza per comprendere le radici dei problemi e dei conflitti che ancora l'affliggono.

Per anni le ricerche dei medievisti hanno in genere ignorato quest'area in quanto considerata ai margini o al di là dei confini, non solo geografici, ma anche culturali dell'Occidente, oppure hanno interessato specialisti di una singola regione o o di un paese nella prospettiva della ricostruzione delle diverse culture nazionali, sviluppatesi in epoca moderna. La tendenza generale dell'indagine scientifica è stata quella di considerare queste diverse culture come accessorie e periferiche all'Occidente nel complesso processo di formazione della comune identità europea.

CeSecom nasce per andare incontro alle esigenze degli studiosi e fornire uno strumento per la ricerca, ma anche uno spazio di discussione all'interno del quale poter scambiare le idee e condividere i risultati dei propri studi.

Il sito vuole essere una risorsa aperta a chiunque, pur con la propria specifica specializzazione, volesse condividere lo stato delle sue conoscenze e approfondirle.

Il sito è diviso in sezioni e sotto-sezioni, ognuna delle quali è dedicata a una serie diversa di strumenti.

Nella sezione Chi siamo si trova questa presentazione, un editoriale e una breve biografia dei membri responsabili del sito.

Nella sezione Enciclopedia si mettono a confronto i lemmi più significativi di due autorevoli repertori sul Medioevo e relative all'Europa Centro-orientale nel medioevo: il Lexicon des Mittelalters (1977 bis 1999) e il Dizionario Enciclopedico del Medioevo curato da C. Leonardi e A. Vauchez (1999).

Nella sezione Strumenti l'utente troverà uno spazio dedicato alle novità bibliografiche (Scaffale) nel quale oltre alle segnalazioni vi saranno per ogni libro la relativa recensione o, quantomeno, una scheda bibliografica.

La sotto-sezione Memorie contiene schede bio-bibliografiche di alcuni fra i più importanti studiosi che hanno concentrato i loro sforzi in questo ambito di studi.

Dal calendario, presente anche nella home page, è possibile accedere con un click agli eventi dedicati all'Europa Centro-orientale nel Medioevo corredati di programma e di tutte le informazioni utili per chi volesse parteciparvi; tutti i mesi passati sono contenuti nella sezione Archivio.

Nella sezione Strumenti web si offre la possibilità di ottenere informazioni da fonti diverse, principalmente cataloghi di biblioteche, ma anche istituti di conservazione bibliografica e di ricerca, in modo semplice e rapido.

La sezione Studi contiene gli scritti, più o meno recenti, che riguardano l'area e il periodo di nostro interesse; tutte le risorse pubblicate sono disponibili per il download gratuitamente. L'utente troverà infine una sezione Galleria nella quale verranno costantemente pubblicate foto frutto di viaggi e in generale esperienze utili da condividere.

 

http://www.fupress.com/catalogo/cesecom/1845

 

 

 

Studi slavistici:

 

  1. Rivista "Studi Slavistici"

Studi Slavistici, la rivista dell'Associazione Italiana degli Slavisti (AIS.), che ha compiuto ormai dieci anni, pubblica articoli scientifici, rassegne di studi, saggi d'informazione, recensioni.

La rivista intende favorire la ricerca scientifica in ambito slavistico, tenendo conto delle esigenze di diffondere informazioni di buona qualità per un più ampio pubblico di lettori e di "navigatori in rete".

Si propone altresì di agire da ponte fra la tradizione slavistica accademica, legata alla scuola filologica e letteraria italiana ed europea, e le nuove tendenze culturali che si manifestano nei vari campi delle discipline slavistiche.

La rivista offre il proprio spazio alle lingue, letterature e culture di tutti i paesi slavi, ma anche all’interdisciplinarietà degli approcci metodologici, allo studio delle relazioni interslave e di quelle con le lingue, letterature e culture europee, e di altre discipline storiche e filosofiche, sociali, artistiche.

 

http://www.fupress.net/index.php/ss

 

  1. Collana "Biblioteca di Studi Slavistici"

La collana, fondata per iniziativa dell'Associazione italiana degli slavisti (AIS), in sinergia con il periodico scientifico «Studi Slavistici», offre una panoramica dei risultati più avanzati della ricerca su temi attinenti alle discipline slavistiche. Sono stati pubblicati più di venti volumi.

 

http://www.fupress.com/collane/c/47

 
ultimo aggiornamento: 24-Set-2013
Unifi Home Page

Inizio pagina